Il Sito Italiano Di Michael Jackson
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 A Milano la prima "Michael Jackson Official Europe Convention"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Corrado MJ

avatar

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 30.01.10

MessaggioTitolo: A Milano la prima "Michael Jackson Official Europe Convention"   Sab Gen 30, 2010 5:10 pm

Legend Music Awards - Jam Music Prod. Int.
e MJ
Portal
sono gli organizzatori della prima "Michael Jackson Official Europe Convention",
un'iniziativa pensata per dare la possibilità ai fan del Re del Pop di
incontrarsi e discutere attorno alla sua figura sotto vari punti di
vista. La data fissata è il 14 febbraio 2010, il
programma previsto si svolgerà nell'arco di una giornata a Milano.
Questi alcuni dei contributi: il Rabbino Shmuley
Boteach
presenterà il suo libro/intervista Il libro che Michael Jackson avrebbe voluto
farti leggere
(Newton Compton Editori), Brian Oxman, legale
rappresentante di Michael Jackson, racconterà la sua amicizia con il Re
del Pop.

E' prevista la
presenza di un membro della famiglia Jackson per il
ritiro del premio Legend Music Awards 2009 in più saranno
presentati alcuni extra e interviste esclusive relative al film This
is it
e da Los Angeles, videoconferenza con Trevis
Payne
, coreografo di This is ite
amico personale di Michael Jackson.
È stato proprio di Michael
Jackson
il desiderio di svelarsi a un pubblico che
lui stesso sapeva essere profondamente sospettoso nei suoi confronti. Il
risultato: 30 ore di scambio che costituiscono la base di tutto
quello che avresti voluto sapere su Michael Jackson e nessuno ti ha mai
raccontato.

In queste 30 ore di parole sincere e
incandescenti, Michael racconta la sua sofferenza emotiva, la profonda
solitudine, il suo desiderio di essere amato e il sentimento di vuoto
lasciato dalla sua fama; i motivi della sua diffidenza nei confronti
delle donne e il perché solo i bambini gli comunicassero quell'innocenza
di cui lui era così disperatamente alla ricerca. Nasce così questo
testamento spirituale di Michael Jackson.
Nelle conversazioni private con il rabbino Boteach, qui
raccolte e trascritte, il grande re del pop ha voluto, infatti, liberare
il cuore da ogni peso, confidando a questo amico intimo e speciale le
sue paure, le sue speranze e i suoi segreti. Dai ricordi di infanzia al
difficile rapporto con le donne, dalla ricerca della purezza e
dell'innocenza alla paura di invecchiare, Michael Jackson si racconta,
con inedita sincerità, rivelando i pensieri più nascosti e inaccessibili
che accompagnavano la sua inquieta esistenza.
Un
libro che finalmente risponde alle domande rimaste finora senza
risposta, un libro commovente che ci fa scoprire un uomo sincero, umile,
fragile. Pagine che danno l'impressione di toccare l'anima di una delle
più tragiche icone del nostro secolo.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
 
A Milano la prima "Michael Jackson Official Europe Convention"
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Michael Jackson
» "blues and country acoustic guitar." villabalzana, vicenza
» Bono: "Il fine giustifica i mezzi"
» Discussione su "Wide Awake In Europe"!
» Bono su 'Invisible': "Una sbirciata sul nuovo album"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MjjSite-Il Sito Italiano Del Re Del Pop :: Michael Jackson Talk :: MJ News-
Andare verso: